Comitato organizzazioni inquilini (art. 10, LR 3 settembre 2002, n. 30)



» Comitato organizzazione inquil... » Comitato organizzazione inquilini

Al fine di garantire la partecipazione e la collaborazione degli utenti dei servizi di Edilizia residenziale pubblica alle attività attinenti alla funzionalità ed alla qualità dei servizi stessi, è costituito il Comitato delle organizzazioni rappresentative degli inquilini, composto da rappresentanti delle organizzazioni sindacali degli inquilini maggiormente rappresentative a livello locale.

Il Comitato è costituito con apposita deliberazione del Consiglio di Amministrazione e dura in carica quanto il Consiglio stesso.

Ai sensi dell'art. 27 del vigente Statuto, il grado di rappresentatività di ciascuna organizzazione a livello locale è riferito al territorio del Comune di Roma, e deve essere costituito da almeno 250 deleghe complessive, mentre fanno comunque parte del Comitato i rappresentanti delle Organizzazioni sindacali facenti parte del Comitato Edilizia Residenziale (CER).

I componenti del Comitato non possono assumere, per tutta la durata dell'incarico, altra funzione di rappresentanza dell'utenza nei confronti dell'Azienda, né intrattenere con la stessa rapporti professionali o di lavoro.

  1. Composizione comitato

» Comitato organizzazione inquil... » Comitato organizzazione inquiliniTorna su