Dichiarazione sostitutiva




» Come fare per » Modulistica » Dichiarazione sostitutiva

E' una libera dichiarazione che comprende fatti, stati e qualità personali, a diretta conoscenza dell'interessato, escluse quindi le espressioni di volontà.
Il dichiarante, munito di proprio documento d'identità, può sottoscrivere la dichiarazione davanti all'operatore addetto dell'Ufficio competente. Ciò vale per i cittadini italiani e per i cittadini appartenenti alla Comunità Europea.
Se il richiedente è un cittadino extracomunitario residente, è necessario, oltre al documento di identità valido, il permesso di soggiorno e si possono dichiarare solo stati, fatti e qualità personali certificabili o attestabili da parte di soggetti pubblici italiani.
In caso di minori o incapaci la dichiarazione è sottoscritta dal genitore o dal tutore o dal curatore, con documento d'identità valido.
Le dichiarazioni sono soggette a controlli da parte dell'ATER e qualora da questi controlli dovesse emergere la non veridicità del contenuto della dichiarazione rese, il dichiarante decadrà dai benefici conseguenti al provvedimento eventualmente emanato sulla base della dichiarazione non veritiera e incorrerà nei reati previsti per la relativa fattispecie.

I moduli possono essere stampati e compilati manualmente. Se ha dubbi sul tipo di modulo da usare per la Sua richiesta, sulla compilazione del modulo oppure sui documenti da allegare, La invitiamo a consultare le FAQ oppure a rivolgersi all'Ufficio Rapporti con il Pubblico. L'istanza dovrà essere trasmessa a mezzo posta raccomandata A/R e La invitiamo a verificare:

  • 1. i dati identificativi dell'alloggio (che sono indicati sulla bolletta del canone);
  • 2. di aver apposto in calce al modulo la data e la firma leggibile;
  • 3. di aver inserito la copia di un documento di identità in corso di validità;
  • 4. di aver inserito gli allegati citati nell'istanza;
  • 5. di aver inserito un numero di telefono al quale essere ricontattato.

Le istanze incomplete non potranno dare seguito alla conseguente definizione dell'istruttoria.



Gli indirizzi degli Uffici amministrativi di competenza ai quali inviare le istanze sono disponibili nella sezione Dove siamo



» Come fare per » Modulistica » Dichiarazione sostitutivaTorna su