Coabitazione




» Come fare per » Modulistica » Coabitazione

Il titolare dell'assegnazione può chiedere che entrino temporaneamente nell'alloggio a titolo precario, familiari per cui non sia ammesso l'ampliamento del nucleo familiare. L'autorizzazione alla coabitazione non attribuisce alcun diritto al coabitante, in particolare non dà diritto al subentro nell'assegnazione. I familiari per cui è possibile richiedere la coabitazione sono:

  • i genitori o i fratelli dell'assegnatario
  • i figli del figlio dell'assegnatario che sia componente del nucleo familiare originario/ ampliato.

L'Ente, comunicherà con nota scritta ai richiedenti, l'autorizzazione o meno alla coabitazione temporanea.
L'autorizzazione alla coabitazione è concessa a titolo precario e temporaneo, senza diritti sull'alloggio e in particolare con esclusione del diritto al subentro nell'assegnazione da parte del coabitante e al solo fine di assicurare al nucleo familiare assegnatario i diritti costituzionali e civilistici a tutela della famiglia (articoli 29-30-31 Costituzione).
La durata massima corrisponde a quella del diritto del componente di cui il coabitante è familiare e soggetta alla condizione risolutiva della sua cessazione. Le condizioni reddituali e patrimoniali dei coabitanti rilevano ai fini dell'applicazione della normativa ERP, secondo i principi e le disposizioni ordinarie.
I moduli possono essere stampati e compilati manualmente. L'istanza dovrà essere trasmessa a mezzo posta raccomandata A/R e La invitiamo a verificare:

  • 1. i dati identificativi dell'alloggio (che sono indicati sulla bolletta del canone);
  • 2. di aver apposto in calce al modulo la data e la firma leggibile;
  • 3. di aver inserito la copia di un documento di identità in corso di validità;
  • 4. di aver inserito gli allegati citati nell'istanza;
  • 5. di aver inserito un numero di telefono al quale essere ricontattato.

Le istanze incomplete non potranno dare seguito alla conseguente definizione dell'istruttoria. Gli indirizzi degli Uffici amministrativi di competenza ai quali inviare le istanze sono disponibili nella sezione Dove siamo



01 COABITAZIONE istanza (211 kB)
02 Prospetto REDDITI e PATRIMONIO (21 kB)